Lega: Bossi non molla, ma il raduno di Pontida non si farà più

Lega: Bossi non molla, ma il raduno di Pontida non si farà più

Lega Nord, il raduno di Pontida

Il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, non ha nessuna intenzione di mollare la guida del partito. Il Senatur ha anche giustificato i suoi figli Renzo e Riccardo che sono finiti insieme a lui al centro di inchieste giudiziarie per via dello scandalo dei rimborsi elettorali provenienti dal finanziamento pubblico ai partiti. Intanto il raduno storico dei leghisti a Pontida rischia di saltare poiché mancano solamente tre settimane alla data fissata e non c’è ancora un annuncio ufficiale.

La Lega di Umberto Bossi rischia di scomparire e con lei anche il raduno di Pontida. Il sindaco leghista di Pontida, Pierguido Vanalli, ha riferito di non aver ricevuto ancora nessuna comunicazione da Milano. Questo appuntamento storico era saltato solo due volte negli ultimi anni: nel 2004 dopo il malore del Senatur e nel 2006 dopo la sconfitta nel referendum sulla devolution. Il primo cittadino di Pontida e l’europarlamentare del Carroccio, Matteo Salvini, hanno sottolineato che lo slittamento del raduno è dovuto a causa dei congressi nazionali di Lombardia e Veneto tra fine maggio e inizio giugno e il congresso federale di fine giugno. Salvini ha spiegato che con molta probabilità il raduno di Pontida si svolgerà a metà luglio.

Bossi non molla: “Lascerò quando la Padania trionferà”

lega nord umberto bossi non molla

Il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, non vuole proprio lasciare il comando del partito. Il Senatur, che è indagato per truffa ai danni dello Stato per via dello scandalo dei rimborsi elettorali del Carroccio utilizzati per scopi personali e famigliari dai suoi figli, ha fatto retromarcia e ha annunciato che non ha nessuna intenzione di lasciare. Ha precisato che lascerà solamente quando la Padania trionferà.
Aggiornamento a cura di Domenico Giampetruzzi

Durante una cena con alcuni militanti leghisti a Lesa sul lago Maggiore, Umberto Bossi ha dichiarato che quella appena trascorsa è stata “una settimana di merda” e di aver preso non bene l’informazione di garanzia. E’ comunque fiducioso per il futuro poiché secondo lui la bufera giudiziaria passerà. Il Senatur è favorevole alla candidatura dell’ex ministro dell’Interno Roberto Maroni a segretario federale della Lega e spera di essere eletto presidente del Carroccio. Inoltre ha smentito di aver rimproverato i suoi figli, Riccardo e Renzo, per aver usato soldi pubblici per scopi personali: «I figli sono i figli, l’errore è stato di fare entrare nella Lega dei ragazzi troppo giovani, facilmente raggirabili».

493

Segui NanoPress
Continua a leggere >>

Lun 21/05/2012 da in , , , .

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Riky 3 aprile 2012 20:59

i soldi andavano alla famiglia bossi?non scherziamo! la lega non è roma ladrona,è molto di piu’.
Ormai non ci sara’ piu’ nessuno che la vota.Morira’ cosi’ come è nata,assieme al suo handicappato,e forse vedremo il trota lavorare in fabbrica!!!!

Rispondi Segnala abuso
Cesara 4 aprile 2012 00:15

Sono sempre spiccioli in confronto di quanto ha rubato la sinistra a tutti gl’italiani, A proposito a quando una bella indagine sull’IDV?. Anche questo partito ed i suoi Leader si sono arricchiti con il finanziamento pubblico. Quante società sono di proprietà di Di Pietro e tutte nate dopo aver creato il suo partito, l’IDV?

Rispondi Segnala abuso
Roby 4 aprile 2012 08:57

Povero Cesara,intanto dovresti prima di tutto tornare a scuola(quella elementare)dal momento che non sai nemmeno scrivere.Come si scrive gli italiani?Questo spiega in parte perchè questo paese di ignoranti sta andando in malora,ma tu come diceva un vecchio ritornello musicale”sei troppo stupido per vivere”,basta vedere il contenuto di ciò che scrivi!Poveretto fai cosi’ pena….

Rispondi Segnala abuso
Peter one 5 aprile 2012 17:40

quando non stavano al potere Roma e tt il sud era ladrona poi quando ci sono entrati pure loro roma è diventata onesta perchè ci hanno messo anche loro le mani nella marmellata ,ed infatti adesso vengono a galla tt le malefatte che mettono in chiaro di che pasta sono fatti pure loro “lumbard”ANZI DIREI ANCHE PEGGIO.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 6 aprile 2012 18:21

e che gli vuoi fare, hanno imparato presto e bene la lezione. da chi li ha preceduti.

Segnala abuso
Padano 5 aprile 2012 17:46

Via bossi, si torna a votare lega!!

Rispondi Segnala abuso
Mogol_gr 6 aprile 2012 09:35

Informo la popolazione tutta la Lega un anno fa alle amministrative ha perso il 5%.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 6 aprile 2012 13:28

Bossi devi ricanditarti, gli elettori hanno capito benissimo che sono accuse che vengono fatte alla Lega da parte dei partiti avversari, perchè costoro capiscono che il tuo partito sta prendendo piede in Italia. Non si deve cedere alle calunnie da parte della sinistra, come è accaduto con il PSI di Craxi.che ingenuamente, lui, mettendosi da parte ha di conseguenza, fatto sparire il suo Partito. Ricordiamoci sempre cosa disse Craxi che lo accusavano di corruzione di appropriazione indebita ed altro: “ERA IL SISTEMA”. quindi vuol dire che il PSI andando al Governo ha fatto semplicemente quello che era solito fare accaparrare da ogni parte dove era possibile farlo. Percio Bossi risponda per le rime alla accuse che le vengono fatte, ossia da quale pulpito arriva la predica.

Rispondi Segnala abuso
Davide 7 aprile 2012 11:38

Sulla verità o meno della vicenda Bossi,sarebbe bene ricordare che abbiamo ,da anni,notizie di Politici che “si arrangiano”i quali nella sostanza sfruttano quel detto che….I DEBITI VECCHI NON SI PAGANO E QUELLI NUOVI…BISOGNA FARLI INVECCHIARE…. Ciò che conta è la mancata consapevolezza che,comunque vada,tutto quello che si legge oggi…….domani ….domani…domani..ecc. ecc,

Rispondi Segnala abuso
Victor 8 aprile 2012 18:56

bossi e la vergogna del’italia qui in francia

Rispondi Segnala abuso
Angelo 8 aprile 2012 19:00

I politici è ora che se vogliono fare politica devono andare a lavorare in fabbrica e autofinanziarsi con i soldi loro, non rubando quelli dei cittadini perchè sono dei grandi farabutti, in particolar modo di questi periodi andrebbero messi in galera e buttate via le chiavi.
Italiani svegliatevi!!!!

Rispondi Segnala abuso
Galbusera27 8 aprile 2012 20:20

grande Bossi siamo sempre con Te

Rispondi Segnala abuso
Tilde 11 aprile 2012 16:11

e allora paga tu il finanziamento al tuo partito …………….e non ci rompere a noi

Segnala abuso
Chi ama l'Italia 2 luglio 2012 13:01

Il carissimo Bossi, con gesti, parolacce, etc….rivolti anche al presidente Giorgio Napolitano, non solo dimostra quanto sia piccolo il suo cervellino verde, per non parlare del trota…….Bossi dice di dividere L’Italia…e sarebbe bellooo, almeno son sarebbe + Italiano e a tutti noi farebbe un gran regalo, e ricordiamoci che Bossi fa tutto questo perche altrimenti non sa che fà, per non parlare poi dell’inno di Mameli (Storico) ma non avendo studiato non ci possiamo lamentare se non sanno nemmeno le parole…..Ma che dire….certo è che se bossi viveva negli USA un giretto a Guantanamo se lo faceva dopo tutto quello che a detto del proprio paese……..

Segnala abuso
Caps 8 aprile 2012 20:28

Monti per questi ladri l’articolo 18 come lo vedi? perche l’operaio deve essere licenziato e questi bast….
non li possiamo cacciare?

Rispondi Segnala abuso
Mirello 9 aprile 2012 06:43

Meno male che secondo i leghisti la laurea si comprava al sud , BOSSI e compari andavano a comprarli all’estero coi soldi pubblici . SIETE LA VERGOGNA DI TUTTA LA NAZIONE.

Rispondi Segnala abuso
Toni 9 aprile 2012 07:00

Cari padani onesti, dove avete il cappio che sventolavate alla camera contro i corrotti, tiratelo fuori passatevelo al collo e fate il resto. Vi avevo creduto nella vostra onestà e vi avevo votato mi sono sbagliato, vi avete riempito le tasche anche voi in quella ROMA LADRONA siete ladri e corrotti quanto gli altri.

Rispondi Segnala abuso
Leibnizio 9 aprile 2012 18:27

quando si dimette il padre e tutti gli altri?o pagherà soltanto il trota?

Rispondi Segnala abuso
Tilde 11 aprile 2012 16:09

il brutto è che c’è gente che ancora vi vota e siete voi i colpevoli principali di tutto questo schifo

Rispondi Segnala abuso
Anto 12 aprile 2012 09:38

Cesara… spiccioli o meno HA RUBATO quindi chiudi la bocca e non sparare cazzate

Rispondi Segnala abuso
Cesara 14 aprile 2012 11:20

e si, perchè ruba solo la Lega? Caro signore è una gara aperta, ai voglia a rubare per tutti o per taluni, Questo scavare nel partito della Lega facciamolo pure sugli altri partiti, vediamo chi si salva.

Segnala abuso
Cesara 14 aprile 2012 11:22

e si, perchè ruba solo la Lega? Caro signore è una gara aperta, ai voglia a rubare per tutti o per taluni, Questo scavare nel partito della Lega facciamolo pure negli altri partiti, vediamo chi si salva.

Segnala abuso
PEPPE 15 aprile 2012 15:21

POVERA CESARA, CHE PENA MI FAI, TUTTI CONTRO TE, IL PEGGIO E’ CHE SEI TALMENTE IGNORANTE CHE NON SEI NEANCHE IN GRADO DI RISPONDERE.

Segnala abuso
Tonino 15 aprile 2012 21:13

Umberttto Bossi traditore

della patria

Rispondi Segnala abuso
Cesara 16 aprile 2012 19:47

Io mi limito a dire quello che penso e basta. al contrario di tanti di voi usate questo blog solo per offendere, Invece di venirmi a dire che sono ignorante alla massima potenza esprimi il tuo pensiero riguardo il tema proposto e nulla più. Non mi venire a dire che sia solo la Lega ad approfittarsi dei soldi dei rimborsi elettorali a comodo proprio. Sappiamo come hanno speso i rimborsi elettorali gli altri partiti? no. Allora aspettiamo chi il pegglio di tutto il cucuzzaro e poi ne parliamo caro signor Peppe.

Rispondi Segnala abuso
dadi24
Dadi24 17 aprile 2012 22:55

..fino a qualche giorno fa, pensavo che la lega fosse l’unica alternativa valida e onesta. Ora l’unica opzione per noi italiani è andare al mare il giorno delle prossime elezioni. Cari politici, se volete dare un esempio dimettetevi tutti a cominciare dal capo dello stato ma fatelo domani. Siete la vergogna del Paese. Complimenti !!

Rispondi Segnala abuso
Giovanni 19 aprile 2012 14:50

Ma questo grandissimo farabutto e ladro non aveva i soldi della trasferta che tutti i parlamentari rubano per poter disporre di un alloggio a Roma? Che schifo che puzza! Liberiamo la Camera di questi escrementi.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 19 aprile 2012 17:32

Calderoli viene infangato per l’affitto di casa pagato dalla Lega. Allora Lusi della Margherita che si è fatto una Reggia a Genzano, come la mettiamo? Chi ha visto Ballarò di martedi scorso ha visto che grande reggia con 13 milioni si e fatto quello della sinistra. Sembrava la seconda casa di Saddam Hussein. … quando si è tentati dall’ingordigia senza fine.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 20 aprile 2012 11:24

Ha ragione la Lega i soldi regalati sono ormai della persona, in questo caso del Partito della Lega e uno ne fa l’uso che crede. Per rimediare a questo spreco basta non dare più i cosiddetti rimborsi elettorali , semplice no? Ma ventilata una soluzione del genere tutti i partiti non ci hanno dormito per diverse notti, fino a quando sono stati tranquillizzati con la decisione che il rimborsi elettorali continueranno ancora e più di prima, perchè i partiti aumentano e occorrerà un maggiore baget da destinare ad essi. Vai schiavo ….lavora, il lavoratore s’intende.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 21 aprile 2012 17:21

L’importate che Bossi e Maroni stiano insieme e convincano il loro elettorato, che la buriana messa su solo per colpevolizzare la Lega è solo campagna elettorale della sinistra per indebolire il Partito. Dovrebbero i due parlando ai leghisti, dire: che tutti i partiti si trovano nella stessa loro situazione, cioè che i soldi se li sono presi tutti e nessuno li ha rispediti al mittente. Poi se un partito se li spende ed un altro se l’ inguatta in Banca o sotto il materasso, non cambia assolutamente nulla, i soldi se li sono presi tutti e finiamola con questa storia.

Rispondi Segnala abuso
Giorgio 21 aprile 2012 18:40

Bossi un cogli… quelli k kimi i ns soldi sono I NOSTRI SOLDI e non i tuoi…ladri k nn siete altro

Rispondi Segnala abuso
Stres 23 aprile 2012 10:34

Caro Bossi, ancora non ti arrendi ! Ormai l’hanno capito tutti (leghisti inclusi) che il livello è molto basso!!
Ringrazia la tua carica, tu e tuo figlio incluso la tua consorte, ci auguriamo in fututo che l’immunità venga abolita ” per VOI POLITICI ! E Che Finalmente ne rispondiate in primis, vi siete sostituiti allo stato, avete tolto la sovranità al popolo (Tutti!!) fate uso e consumo personale della COSTITUZIONE, vi votate insieme agli altri le leggi che più vi fanno comodo, ma alla fine il POPOLO SOVRANO vi punirà (tutti!!), toglietevi dalle Balle!! Non servite lo avete dimostrato.

Rispondi Segnala abuso
Mauro Merlino 23 aprile 2012 23:56

http://youtu.be/hVMGAd7xWc4 Il Movimento Della Rete di Mauro Merlino occupa il Web ed e’ per molti,una valida alternativa a questa Politica oramai troppo implicata e corrotta,si parla di posti fissi e di flessibilita’,io dico PRECARIETA’! Non e’ piu’ possibile andare avanti su questa strada.. c’e’ un disegno predefinito che colpira’ l’Italia cosi’ come ha affondato la Grecia..dobbiamo prendere atto di questo,il disegno di Mario Monti si chiama NUOVO ORDINE MONDIALE,quando si parla di Europa SONO SOLO DUE I Governi che dettano le regole..la Germania e la Francia..quest’ultima convinta di essere un solido e necessario alleato della Cancelliera..ma fara’ la fine di tutti gli altri!Abbiamo un debito? Io dico no! RIFIUTIAMOCI di pagare perche’ faremo solo gli interessi delle Banche e niente cambiera’..in italia non ci sono denari e poi si investe sul NULLA!lA Banca Centrale Europea PRESTA i denari ma li rivuole con alti interessi..poi escono dalla tesoreria 2.56Miliardi di Euro diretti alla Morgan Stanley..si parla di Signoraggio ma in realta e’ un enorme truffa ai danni del popolo,come i Finanziamenti ai Partiti..SIAMO RICATTATI! Sovranita monetaria e Popolare questa e’ la soluzione..ci vuole un “pacifico”colpo di stato..o sara’ la fine!La Spagna e’ in rivolta la greciae’ in rivolta..E NOI?

Rispondi Segnala abuso
Cesara 27 aprile 2012 10:36

Lega resisti, ancora una diecina di giorni poi cesserà tutto questo fango nei tuoi confronti, riprendendolo poi, fra un anno per le elezioni politiche del 2013. intanto per un pò ci sarà calma piatta, mentre loro certamente, continueranno dietro le quinte a costruire ogni sorta di corruzione dovuta alla Lega . A tempo debito lo sapremo.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 1 maggio 2012 17:12

Così doveva fare Craxi, quando venne accusato di corruzione insieme al suo partito facendolo di fatto sparire abbandonandolo lui per prima al suo destino. Bossi ha capito la lezione ricandidandosi e fa bene..Del resto non essendoci più il PSI non è che la politica oggi è un esempio di politica pulita ed onesta, tutt’altro, anzi adesso è peggio; e ne frega apertamente del cittadino senza inibizione, sfacciatamente.

Rispondi Segnala abuso
Rosa 1 maggio 2012 22:30

Povera Lega, anzi no…poveri cittadini che fino ad oggi hanno creduto nella Lega votandola. Ma come fa un ex ministro degli interni a spalleggiare ancora una persona come Bossi, invece da pensare a cambiare. Piazza Pulita che significa? Fuori il Bossi con tutti quelli come lui, basta bugie, intrallazzi ed ancor peggio istigare le persone deboli ad agire illegalmente.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 15 maggio 2012 11:54

Forza LEGA che ce la fai, con Bossi o Maroni., il partito va e va alla grande. alla faccia di questo blog. Votatemi pure con sotto zero, ma sono felice che la Lega è viva e vegeta e vincerà nuovamnte in tutto il Nord d’Italia.

Rispondi Segnala abuso
Cesara 21 maggio 2012 13:49

Non c’è due senza il tre. Perchè meravigliarsi se il raduno di Pontida questa volta non si farà? .Fa bene Bossi a non mollare, e perchè? Il partito c’è, e bene andare avanti con il suo fondatore.

Rispondi Segnala abuso
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08