Politica Fiscale

Notizie di politica fiscale aggiornate in tempo reale: proposte di legge, decreti, tasse, moduli e termini di scadenza, news dal mondo della politica fiscale su Politica 24.

Legge di stabilità, Letta: “Manovra equilibrata”

Il premier Letta

Il presidente del Consiglio Enrico Letta torna a rassicurare gli italiani a proposito della futura Legge di Stabilità: “C’è una discussione in corso in queste ore al Senato sulla legge di Stabilità e poi ci sarà alla Camera. I conti si faranno alla fine e, alla fine, si vedrà che la legge di Stabilità è equilibrata“. Sono tanti gli emendamenti che rischiano di fare diventare questo decreto la solita legge piena di tasse per i cittadini.

Leggi l'articolo

Ballarò 14 maggio, Crozza: “Epifani è un volto giovane, come i posacenere nelle sedi sindacali” [VIDEO]

Trasmissione televisiva

Ieri sera, 14 maggio, a Ballarò si è affrontato il tema dell’emigrazione. La situazione è sotto gli occhi di tutti, in quanto sono sempre di più gli Italiani che decidono di andare all’estero, per cercare lavoro e per sfuggire alla crisi con tutte le difficoltà economiche che essa comporta. Il fenomeno dell’emigrazione, specialmente negli ultimi tempi, sta assumendo nel nostro Paese dei risvolti che non possono essere trascurati. Giovanni Floris ha dedicato un’intera puntata del suo talk show televisivo proprio alla questione, mettendo in luce tutti gli aspetti di una situazione che non può più passare inosservata.

Leggi l'articolo

Berlusconi avvia la campagna elettorale: “Garantisco, aboliremo l’Imu” [VIDEO]

Silvio Berlusconi: le foto dell'ex premier e fondatore del PdL

Il leader del Popolo della Libertà Silvio Berlusconi ha dato il via alla sua campagna elettorale puntando su uno dei suoi cavalli di battaglia: l’abolizione dell’Imu sulla prima casa. A Domenica Live su Canale 5, l’ex presidente del Consiglio si è soffermato sulla politica fiscale, sull’eventuale candidatura di Mario Monti e sulla sua vita privata. Il Cavaliere ha ribadito che la prima casa è sacra e non va toccata in quanto rappresenta il pilastro della sicurezza per il futuro delle famiglie. «L’impegno che assumiamo in campagna elettorale è l’abrogazione dell’Imu - ha detto il capo del PdLe che non ci sarà mai più un’imposta sulla casa. Ci dicono: dove troverete i soldi? Abbiamo già presentato un ddl che in quattro direzioni diverse riesce a mettere insieme la stessa cifra. Io posso garantire che l’Imu sarà abrogata».

  • Berlusconi a Domenica In
  • Silvio Berlusconi ospite a Porta a Porta
  • Silvio Berlusconi a Porta a Porta, show su rinvio elezioni
  • Silvio Berlusconi
  • Berlusconi
Guarda le foto e leggi l'articolo

Legge di stabilità, il Governo tassa pensioni e assegni di invalidità

Chigi Consiglio dei Ministri

Secondo la legge di stabilità, ci saranno delle nuove disposizioni che non interesseranno soltanto le detrazioni e le riduzioni fiscali, ma è sorta l’esigenza di tassare alcune rendite che fino a questo momento sono rimaste esentasse. Si tratta ad esempio delle pensioni e delle indennità di accompagnamento per gli invalidi, delle pensioni di guerra, degli assegni previdenziali reversibili, delle pensioni dei militari, degli assegni legati alle medaglie al valor militare. E’ stato deciso che la riscossione di tutti questi capitali sarà sottoposta all’imposizione progressiva dell’Irpef, nel caso dei contribuenti che superano la dichiarazione di 15.000 euro lordi all’anno.

Leggi l'articolo

Pressione fiscale a confronto tra l’Italia e il resto del mondo

Pressione fiscale

C’è un podio, molto sgradito, su cui l’Italia è sempre in cima: quello della pressione fiscale. Indubbiamente c’è chi ha affermato che “pagare le tasse è bellissimo” come disse alcuni anni fa il ministro Padoa Schioppa (e la frase è stata recentemente ripresa dal ministro Cancellieri), ma non credo che questa posizione sia condivisa da molti italiani. Ciò non toglie che pagare le tasse sia, se non bellissimo, quanto meno “giusto e corretto”, ma qual è il livello “giusto” di tassazione? Ed è qui che l’Italia sale davvero sul podio.

Leggi l'articolo

Equitalia, Berlusconi: “Sono degli strozzini” e si riapre lo scontro con Fini [VIDEO]

Presentazione del libro di Brunetta Il grande imbroglio

Silvio Berlusconi ha lanciato pesanti accuse all’indirizzo di Equitalia e duri attacchi all’euro durante la presentazione del libro di Renato Brunetta. L’ex presidente del Consiglio dei ministri ha dichiarato che bisogna cambiare l’attuale stato di polizia tributaria, citando esplicitamente Equitalia, che certe volte sottopone a estorsione i cittadini. Ha affermato che il grande imbroglio non è il Governo tecnico, ma l’euro in quanto gli stati europei hanno deciso di rinunciare alla politica monetaria e a stampare moneta delegando tutto all’Ue e attraverso essa alla Banca centrale europea che non sostiene l’euro poiché la sua unica missione è quella di combattere l’inflazione. Ha criticato il vecchio cambio lira-euro che ha rappresentato un suicidio per il nostro Paese e ha sottolineato che in Europa occorreva insistere affinchè la Bce diventasse garante dei debiti degli Stati europei.

Leggi l'articolo

Imu, Berlusconi abolisce (di nuovo!) la tassa sulla prima casa

Silvio Berlusconi

Il fondatore e leader del Popolo della Libertà Silvio Berlusconi ha dato il via alla campagna elettorale per le prossime elezioni politiche del 2013, annunciando in un’intervista rilasciata al suo quotidiano Il Giornale che l’abolizione dell’odiatissima e contestatissima imposta municipale sugli immobili (Imu) sulla prima casa rappresenta uno degli aspetti più importanti e rilevanti del programma di Governo del suo partito. Nell’intervista rilasciata ad Alessandro Sallusti, il Cavaliere è ritornato alla carica puntando su uno degli argomenti più discussi dell’ultimo anno per acchiappare i voti dei numerosi delusi del centrodestra e del centrosinistra. Una strategia politica che era stata già preannunciata alcuni mesi fa da alcuni parlamentari pidiellini.

Leggi l'articolo

Pacchetto sviluppo, il piano di Passera per rilanciare l’economia

Corrado Passera

Il Consiglio dei ministri torna al lavoro dopo la pausa estiva, con nuove riforme per semplificare le norme sugli investimenti e procedere alla formulazione del secondo “pacchetto sviluppo” preparato dal ministro Corrado Passera, dedicato al rilancio dell’economia e alla ripresa della crescita dell’Italia. Sono molti gli argomeni messi in ballo dal ministro, e sono sei i principali Piani di cui si auspica la realizzazione entro la fine dell’anno: aeroporti, città, energia, digitale, infrastrutture, imprese.

Leggi l'articolo

Canone Rai, Monti studia un modo per farlo pagare a tutti

rai canone pc tablet proteste

Il Governo Monti avrebbe escogitato una strategia per far pagare a tutti il canone Rai, evitando sprechi e dispersioni. L’obiettivo è quello di recuperare 500 o 600 milioni all’anno che derivano dall’evasione del canone. La strategia da adottare sarebbe quella di agganciare l’abbonamento alla televisione alla bolletta della luce o provvedere con altri sistemi fiscali. I soldi recuperati verrebbero impiegati per offrire ai cittadini un servizio pubblico basati su maggiori prodotti di qualità.

Leggi l'articolo

Spending review, continuano le promesse. Quando i tagli?

spending review le tasse che non vengono tagliate dal parlamento

Enrico Bondi ha illustrato il lavoro che il Governo ha fatto fino ad oggi sulle riduzioni di spesa che sono state programmate. Le riduzioni previste sono di 4,2 miliardi di euro. E’ stato specificato che entro il mese di giugno saranno messi a disposizione tutti gli strumenti operativi per agire in tal senso. Ancora un’altra promessa quindi da parte del Governo Monti di regolamentare la spesa pubblica, senza che però si passi ai fatti concreti. Adesso il tutto è stato rimandato a giugno e si continua così da un bel po’, senza arrivare ad una conclusione.

Leggi l'articolo

Imu, oggi la scadenza ma è ancora polemica

protesta contro l'imu

Oggi è l’ultimo giorno utile per il pagamento della prima rata dell’Imposta municipale unica (Imu) senza dover poi incorrere in sanzioni. Un’imposta che è stata introdotta dal Governo tecnico di Mario Monti con il decreto salva Italia per consentire allo Stato di recuperare le entrate perse con l’eliminazione dell’Ici sulla prima casa da parte del precedente Governo Berlusconi (secondo una prima stima dovrebbero essere recuperati 21,4 miliardi di euro). Un’imposta iniqua e “criminale”, come è stata definita da diversi politici e cittadini, poiché si vuole far cassa sui sacrifici immensi fatti dai cittadini per comprare l’abitazione principale. Questa nuova imposta sta scatenando polemiche e critiche a non finire non solamente per il pagamento, ma anche per le difficoltà nel calcolo e per le incertezze legate alle aliquote finali non ancora stabilite. Ieri è stata organizzata dalla Lega Nord a Verona la manifestazione denominata “No Imu Day”.

Leggi l'articolo

Fisco, con il Governo Monti lo Stato incassa di più ma meno del previsto

Governo Monti

Rispetto al 2011 lo Stato ha incassato di più, ma meno rispetto alle previsioni annuali contenute nel Def, il Documento di Economia e Finanza. Le entrate tributarie dei primi 4 mesi del 2012 sono infatti inferiori di 3.5 milioni di euro con una differenza del 2,9%. Dati allarmanti per i conti dello Stato. Lo denuncia il Rapporto sulle entrate tributarie della Ragioneria e del Dipartimento delle Finanze del ministero dell’Economia. Con il Governo tecnico, presieduto da Mario Monti, le entrate tributarie in questi primi 4 mesi dell’anno ammontano a 117.030 milioni facendo registrare un incremento dell’1,3% rispetto allo stesso periodo del 2011. Se si analizza la situazione al netto dell’imposta sostitutiva una tantum sul leasing immobiliare di aprile 2011, l’incremento è del 2,5%. Infatti in tutti questi mesi il Governo non ha fatto altro che aumentare tasse e imposte ai cittadini per evitare il rischio default, senza toccare minimamente la casta politica.

Leggi l'articolo

Imu, i sindaci in rivolta: “2,5 miliardi in meno rispetto all’ICI”

Evasione-fiscale-Monti-task-force-tasse

Continua la battaglia dei sindaci contro l’odiata e vituperata Imposta municipale unica (Imu) poiché sostengono che oltre a essere poco trasparente è una tassa ingiusta che andrà a colpire tutti quei Comuni che erano riusciti a tenere bassa l’Ici o quelli che applicavano delle agevolazioni. La nuova tassa del Governo Monti sarà molto salata per tutti i cittadini poiché secondo l’Istituto di ricerca (Ifel) dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani (Anci) nel corso dell’estate le aliquote potrebbero aumentare dell’uno per mille in più sia sulla prima casa che sugli altri immobili.

Leggi l'articolo

Partite IVA, guerra con il Governo. Fornero: “Nulla di quanto versato verrà perso”

25esimo Salone Internazionale del Libro di Torino

Nel disegno di legge specifico messo a punto dal Governo vi è la previsione di un aumento dell’aliquota contributiva di circa 6 punti. Si dovrebbe passare infatti dal 27% al 33%. I titolari di partita IVA contestano ampiamente questo provvedimento, perché i lavoratori autonomi e i professionisti vengono sovraccaricati di un peso contributivo maggiore verso le casse pubbliche. Si tratta di un peso che per molti versi si rivela del tutto insostenibile.

Leggi l'articolo

Fiscal compact, Monti: “Per 3 anni gli investimenti non saranno conteggiati”

fiscal compact bilancio

Il Premier Monti ha spiegato riguardo al fiscal compact qual è la sua proposta per la crescita. Monti infatti ha detto che per i prossimi tre anni gli investimenti per la broad band o agenda digitale verranno incoraggiati e non andranno conteggiati ai fini del fiscal compact. Si tratta di un’ipotesi che secondo Monti non elude la disciplina di bilancio.

Leggi l'articolo
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08